barlume_perblog

I DELITTI DEL BARLUME

Il caso editoriale italiano degli ultimi anni, uno degli attori più apprezzati del momento, una serie di delitti di provincia e un gruppo di attempati toscanacci dalla battuta pronta, questi gli ingredienti principali della nuova produzione originale di Sky: “I Delitti del BarLume”, miniserie in due film realizzata per Sky Cinema da Carlo Degli Esposti con la sua casa di produzione Palomar.

A vestire i panni di Massimo, il sarcastico e arguto “barrista” con indole da detective, personaggio irresistibile creato dalla penna di Marco Malvaldi, è Filippo Timi al suo debutto televisivo, mentre la squadra di pensionati del BarLume che si improvvisano più o meno involontariamente detective, si compone di Carlo Monni (Ampelio), attore di culto della commedia toscana recentemente scomparso, Atos Davini (Pilade), Massimo Paganelli (Aldo) e Marcello Marziali, (Gino) due “giovani promesse” al loro debutto sul piccolo schermo. Nel cast anche Enrica Guidi (Tiziana) e Lucia Mascino (Commissario Fusco).

I due film della miniserie “I Delitti del BarLume”, in onda l’11 e il 17 novembre alle ore 21.10 su Sky Cinema 1 HD, sono tratti dai romanzi di Marco Malvaldi “Il re dei giochi” e “La carta più alta”, editi da Sellerio. La regia è di Eugenio Cappuccio e la sceneggiatura è firmata da Francesco Bruni, Marco Malvaldi, Cosimo Calamini e Ottavia Madeddu.

“I Delitti del BarLume” sono una produzione Sky Cinema in collaborazione con La7, in associazione con Palomar.

Comments are closed.